menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità: la Cgil proclama lo stato di agitazione a Salerno, fissato l'incontro

Gli Stati Generali del Comparto Sanità Pubblica e Privata e della Dirigenza si troveranno presso la Camera del Lavoro di via Manzo

Riflettori puntati sulla sanità regionale. La Cgil e la FP della Campania, insieme alla Cgil e alla FP di Salerno, hanno da tempo delineato un percorso per rilanciare la vertenza: "Il Sistema Sanitario è fortemente squilibrato nella qualità dell’offerta tra territorio ed ospedale e tra pubblico e privato, in particolare nei settori della diagnostica, della dialisi e della laboratoristica - osservano i sindacati - Così, producendo consistenti diseconomie nella organizzazione e nella erogazione dei servizi, non assicura la presa in carico del cittadino. Ecco perché a Salerno, in particolare, è già stato proclamato lo stato di agitazione a sostegno del percorso segnato nella piattaforma rivendicativa regionale sul tema".

Domani, mercoledì 9 luglio, alle ore 9.30, dunque, gli Stati Generali del Comparto Sanità Pubblica e Privata e della Dirigenza si troveranno presso la Camera del Lavoro di via Manzo, in città.“In linea con quanto stabilito dalla FP Campana, anche a Salerno si avvia un percorso per costruire e rafforzare la piattaforma unitaria e rivendicativa – sottolinea Angelo De Angelis, segretario generale FP Cgil Salerno - In Provincia di Salerno, infatti, i servizi sono fortemente ridotti anche nel settore dell’emergenza-urgenza e la situazione si aggrava in coincidenza col periodo feriale. E’ necessario rivendicare l’adozione degli strumenti idonei per il governo del settore, come gli atti aziendali per l’ASL di Salerno e per l’Azienda Universitaria di Via S. Leonardo”.

 

“Chiediamo lo sblocco immediato del turn over e assunzioni mirate nei reparti e nei servizi con gravi deficit di personale medico ed infermieristico – incalza Arturo Sessa, della segreteria Cgil Salerno - E’ necessaria, poi, una urgente modifica del Decreto 49 per un ridisegno della rete ospedaliera e dei servizi territoriali”, ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento