menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubato il generatore che tiene in vita la piccola Alessia: si indaga

Una storia incresciosa quella che arriva dal comune di Sant’Egidio del Monte Albino. Il sindaco Francesco De Angelis si è già attivato per acquistare dall'Asl un nuovo gruppo elettrogeno

Una storia incresciosa quella che arriva da Sant’Egidio del Monte Albino dove ignoti hanno rubato il gruppo elettrogeno dall’abitazione della famiglia di Alessia Aurucci, una bambina di 9 anni che vive attaccata a un respiratore 24 ore su 24 in quanto colpita da atrofia muscolare spinale. Da anni, infatti, lei riesce a comunicare solo attraverso un lettore collegato con il computer. 

Del caso si è interessato subito anche il sindaco, Francesco De Angelis, che è riuscito a reperire in tempi rapidi un altro gruppo elettrogeno presso una famiglia del posto che ha dato la propria disponibilità a darlo in prestito alla piccola Alessia, per la quale è fondamentare per vivere. Inoltre il primo cittadino ha contattato l’Asl per acquistare un nuovo gruppo elettrogeno.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento