Antenna telefonica a Sant'Egidio, installazione legittima: la decisione del Tar

Lo hanno deciso i giudici del Tar, dando ragione al gestore che aveva presentato ricorso contro la diffida del Comune all'inizio dei lavori, con sospensione delle autorizzazioni

Foto archivio

E' legittima l'installazione della stazione radiomobile di telefonia della Tre in via della Rinascita a Sant'Egidio del Monte Albino. Lo hanno deciso i giudici del Tar, dando ragione al gestore che aveva presentato ricorso contro la diffida del Comune all'inizio dei lavori, con sospensione delle autorizzazioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

I lavori vennero fermati il 13 gennaio 2009, perchè il Comune doveva verificare "la compatibilità urbanistica degil interventi prospettati rispetto alle previsioni dettate dal vigente regolamento comunale in materiale". La società ricorrente si era opposta, evidenziando l'illegittimità del provvedimento, per motivi procedurali, oltre che per la formazione "per silenzio assenso" del relativo titolo, atteso il decorso, al momento della sua emanazione del termine di 90 giorni, insieme a difetti di motivazione e di istruttoria. In pratica, il Comune non aveva chiarito le ragioni di incompatibilità legate all'impianto. Il Comune si era costituito in giudizio, ribadendo la necessità del nulla osta dell'Arpac per la verifica delle emissioni dell'impianto. Il Tar, nel 2009, aveva accolto l'istanza cautelare, sospendendo l'efficacia della diffida. Così per il nulla osta dell'Arpac, "irrilevante" per la formazione del permesso. "Le opere di telecomunicazioni - scrive il Tar - sono ritenute opere aventi carattere di pubblica utilità, e come tali realizzabili in qualsiasi zona del piano regolatore, ubicati in qualsiasi parte del territorio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento