Sant'Egidio, aggrediscono e picchiano due vigili: non volevano essere identificati

Aggredirono e picchiarono una coppia di vigili durante un normale controllo. Ora dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni due uomini. G.E. e A.G., di 52 e 43 anni. L'episodio si consumò durante un appuntamento elettorale

Aggredirono e picchiarono una coppia di vigili durante un normale controllo. Ora dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni due uomini. G.E. e A.G., di 52 e 43 anni. L'episodio si consumò durante un appuntamento elettorale in piazza a Sant'Egidio del Monte Albino. Era l'11 maggio del 2013 quando i due reagirono male di fronte ad un controllo degli uomini della polizia locale, impegnati in un servizio di vigilanza per lo svolgimento di un comizio elettorale. Alla richiesta di identificazione entrambi prima minacciarono gli agenti, prima di passare alla violenza fisica, con spinte, calci e pugni nei confronti dei due. La coppia di uomini fu denunciata a piede libero e ora sarà processata dopo una citazione diretta a giudizio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

Torna su
SalernoToday è in caricamento