Maltrattamenti ai bimbi di un asilo nell'Agro: maestre patteggiano pena di 2 anni

Le due hanno patteggiato dinanzi al gup, giorni fa, in tribunale a Nocera Inferiore. L’indagine diretta dal sostituto procuratore Viviana Vessa partì a seguito della denuncia dei genitori di due bambini e di una insegnante

Patteggiano 2 anni di reclusione, con pena sospesa, la socia e collaboratrice scolastica di un asilo privato a Sant’Egidio del Monte Albino. Le dueo erano accusate di maltrattamenti, in ragione di "rinnovate e sistematiche minacce, percosse e violenze, gravi coercizioni e punizioni inflitte a danno dei  bambini alle medesime affidati”. Nel corso dell’anno scolastico 2017/2018 due insegnanti abilitate, proprio per questi comportamenti, si erano licenziate non  sopportando il ricorso sistematico alla violenza, sia psicologica sia fisica, messa in atto dalle due donne che, per l’ultima parte dell’anno scolastico, erano rimaste da sole all’interno della scuola senza personale qualificato.

L'indagine

Le due hanno patteggiato dinanzi al gup, giorni fa, in tribunale a Nocera Inferiore. L’indagine diretta dal sostituto procuratore Viviana Vessa partì a seguito della denuncia dei genitori di due bambini e di una insegnante, nonché dalle dichiarazioni dell’altra maestra, oltre che dall’attività investigativa e  dalle riprese video all’interno della scuola, dal personale di polizia giudiziaria. I comportamenti, come spiegòl il gip in fase preliminare, “non erano isolati, ma venivano ripetuti nel tempo nei confronti di tutti i minori, con particolare riferimento ad alcuni di loro e  costituivano risposte certamente sproporzionate rispetto alle cause ed alle finalità perseguite”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento