Sant'Egidio femminile - Domina Neapolis

calcio femminile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Torna alla vittoria il Sant'Egidio nella seconda giornata del campionato regionale di Serie C. La Domina Neapolis, compagine fuori classifica in quanto la prima squadra partecipa, tra l'altro in maniera splendida esssendo al terzo posto, al campionato di serie B, scende in campo con tanta buona volontà ma crea davvero pochi pericoli alla difesa gialloblu. Venendo alla cronaca del match, il Sant'Egidio mostra fin dai primi minuti il controllo del gioco e in appena 15 minuti chiude la pratica con una tripletta di Sabatino. Al 27° c'è gloria anche per Maresca che insacca dopo un batti e ribatti in area. Le ospisti provano a reagire, ma Scalogna respinge. Al 43° Somma Federica, con un bel destro da fuori area, porta le sue sul 5 a 0 con cui si chiude la prima frazione.

Nella ripresa il copione non cambia. Le santegidiane attaccano costantemente e si procurano un rigore che Castiglione spedisce in rete.Le occasioni si susseguono e al 70' e 82' è il capitano a realizzare una pregevole doppietta. La Domina si fa vedere dalle parti di Scalogna, soprattutto con il capitano Romano che scuote le sue, ma è ancora il Sant'Egidio con Sabatino ad andare in rete chiudendo la gara sul 9 a 0.

Così mister De Risi: "Oggi era importante vincere perchè siamo in un momento non positivo e non solo in termini di risultati. Le ragazze sono un pò appagate da quanto fatto nel girone di andata e questo ha causato una brutta flessione. Spero che questa vittoria le riporti nella giusta dimensione in vista del prossimo, difficile, impegno contro la Virtus Partenope. Volevo complimentarmi con Marzilli e Ottone che oggi hanno esordito in campionato. Che il loro possa essere un esempio per tutti. Con il lavoro arrivano i risultati."

Torna su
SalernoToday è in caricamento