menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sant'Arsenio, i vicini lo credono morto e chiamano i soccorsi: ma lui dormiva

L'uomo ha poi detto ai militari dell'Arma che tanta era la stanchezza dovuta al viaggio ed al fuso orario, che non si era affatto reso conto di quanto tempo fosse trascorso

Una storia incredibile ha visto come protagonista un anziano di Sant’Arsenio. L’uomo, 80 anni, - racconta Ondanews - era tornato dagli Stati Uniti giovedì mattina. Arrivato nel piccolo paese cilentano era stato visto da alcuni suoi amici e dai vicini di casa. Ma da quel giorno nessuno lo ha più visto uscire dalla sua abitazione. Per tutta la giornata di giovedì gli amici pensavano stesse riposando a causa della differenza di fuso orario .Il giorno dopo, non vedendolo uscire di casa, hanno iniziato a preoccuparsi. Per qualche ora hanno provato a chiamarlo a casa, sul cellulare, a bussare al campanello senza però ottenere alcuna risposta. Temendo il peggio hanno chiamato i carabinieri e i vigili del fuoco, che sono riusciti ad aprire la porta d’ingresso della casa dell’anziana  e una volta dentro hanno trovato il pensionato a letto che dormiva tranquillamente.

L’uomo ha poi detto ai militari dell’Arma che tanta era la stanchezza dovuta al viaggio ed al fuso orario, che non si era affatto reso conto di quanto tempo fosse trascorso dal momento in cui si era messo a letto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento