Manufatto abusivo a Sanza: via libera all'abbattimento

Blitz dei carabinieri forestali in un terreno situato in località Pigna. Linea dura dei vertici del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Via libera all’abbattimento di opere abusive in località Pigna a Sanza. I carabinieri forestali, nel corso di un sopralluogo, hanno accertato che il proprietario di un terreno costruito un manufatto della grandezza di 8 metri per 16 e altezza tra i 4 e i 5,20 metri, chiuso su tre lati con struttura portante di pilastri e travi in legno e struttura perimetrale in lamiera grecata (sui lati corti) e casseformi metalliche (sul lato lungo). Non solo. Ma, contemporaneamente, era stato realizzato un piazzale in terra battuta e pietrisco completamente recintato con rete metallica e chiuso con un cancello in ferro, adibito a deposito, stoccaggio e ricovero di mezzi, materiale e altre attrezzature.

Il provvedimento

Immediata l’informativa ai vertici del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che, nelle ultime ore, tramite il direttore Romano Gregorio, hanno dato il loro assenso alla demolizione per via della mancanza delle autorizzazioni necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento