Sanza, la Madonna della Neve portata dai devoti sul Monte Cervati

I devoti Sanzesi insieme alla Madonna della Neve al Santuario Diocesano della Madonna del Cervato.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Come tutti gli anni la Madonna della Neve si è trasferita sul Monte Cervati di Sanza portata a spalla (nella sua stipa chiusa) dai Devoti Pellegrini Sanzesi e come gli altri Culti Religiosi,mostrando sempre una grande devozione patronale ed attaccamento Religioso Cristiano.

Verso le ore 08.00 quando è arrivata dal paese al santuario diocesano c'erano tutti gli altri devoti e confratelli ad aspettarla e a riceverla sul Monte, dove si è vista anche la presenza del Cavaliere Attilio De Lisa (come confratello e devoto) e famiglia (consorte Sabina e i figli Rocco e Vincenzo) oltre a varie autorità istituzionali politiche come l'attuale primo cittadino insieme ad altri ex sindaci e come pure autorità religiose di cui il parroco del Paese Don Giuseppe Spinelli che ha celebrato la prima Santa Messa delle ore 09.00 e Don Vincenzo Federico attuale Parroco di Padula Scalo (Sa) di seguito e che resterà al Santuario Diocesano del Cervato tutto il Novenario e quindi fino al 5 agosto mattina,quando la Madonna del Cervato o della Neve ritornerà al Paese in Chiesa Madre.

Torna su
SalernoToday è in caricamento