rotate-mobile
Cronaca Angri

Agro al setaccio: monopattini "truccati", lavoratori a nero e oltre 40 kg di alimenti non tracciabili

In particolare, i Carabinieri del N.A.S. di Salerno hanno sottoposto a sequestro oltre quaranta kg di alimenti per “mancato rispetto della tracciabilità alimentare”, rilevando inoltre diverse carenze igienico-sanitarie ed elevando sanzioni amministrative per un importo di circa 2mila euro

Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore in azione, ieri, ad Angri, nell'ambito della prevenzione e repressione dei reati di vario genere, con attenzione particolare dedicata ai furti e allo spaccio. Il personale delle tre Tenenze del Reparto, della Sezione Radiomobile e di quella Operativa del Norm di Nocera Inferiore, insieme ad altri reparti - nel corso dell’operazione disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Salerno che ha coinvolto complessivamente 14 pattuglie e 40 militari- ha controllato 90 veicoli, identificate 130 persone e comminate 10 sanzioni per violazioni al Codice della Strada.

foto 1(4)-5

In particolare, in tema di sicurezza della circolazione stradale, i Carabinieri hanno puntato i riflettori su biciclette a pedalata assistita (che per la particolare tipologia di alimentazione sono mezzi privi di targa e con conducenti senza obbligo di casco), dotate di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 KW la cui alimentazione è progressivamente ridotta ed infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 km/h o prima se il ciclista smette di pedalare. I
velocipedi a pedalata assistita possono essere dotati di un pulsante che permetta di attivare il motore anche a pedali fermi, purché con questa modalità il veicolo non superi i 6 km/h. La norma precisa però che i velocipedi a pedalata assistita non rispondenti ad una o più delle caratteristiche o prescrizioni indicate nel comma 1 sono considerati ciclomotori.

Foto 2(1)-8

Pertanto, nel corso dei controlli stradali i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro, per la successiva confisca, cinque velocipedi risultati essere privi delle caratteriste previste dal Codice della Strada in quanto trasformati in veri e propri motorini, sanzionando i conducenti per guida senza patente, guida senza indossare il casco protettivo e circolazione con veicolo privo di copertura assicurativa.

Foto 3-50

Nell’ambito della vigilanza straordinaria dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, inoltre, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato di Salerno hanno sanzionato il proprietario di una attività imprenditoriale dell’Agro Nocerino-Sarnese per “impiego di manodopera priva di regolare contratto di assunzione”, contestando inoltre violazioni del Testo Unico sulla sicurezza e tutela salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro, tra le quali l’omessa vigilanza sanitaria, l’assenza del Documento di Valutazione dei Rischi, l’assenza del piano antincendio, applicando anche la sospensione per “lavoro a nero” ed elevando sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 40mila euro. Infine, i Carabinieri del N.A.S. di Salerno hanno sottoposto a sequestro oltre quaranta kg di alimenti per “mancato rispetto della tracciabilità alimentare”, rilevando inoltre diverse carenze igienico-sanitarie ed elevando sanzioni amministrative per un importo di circa 2mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agro al setaccio: monopattini "truccati", lavoratori a nero e oltre 40 kg di alimenti non tracciabili

SalernoToday è in caricamento