rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Sapri

Accoltellò il genero dopo un’accesa discussione, 72enne di Sapri condannato a 1 anno e 6 mesi

L'accusa è stata derubricata in lesioni aggravate rispetto a quella iniziale di tentato omicidio

Si era recato a Maratea per andare a trovare i nipoti. Ma dopo una discussione con il genero, il 72enne L.T. lo aveva accoltellato.Il Gup presso il Tribunale di Lagonegro, ha condannato l'anziano, derubricando l'accusa in lesioni aggravate, commesse nei confronti di un 42enne originario di Maratea. La pena è di 1 anno e 6 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena.

Le accuse

Lo scorso 28 maggio la Procura aveva chiesto il processo per il 72enne con l’accusa di tentato omicidio, aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi. I difensori avevano chiesto il rito abbreviato.Giorni fa la sentenza che ha ridimensionato drasticamente la ricostruzione del denunciante e della pubblica accusa. I fatti risalgono al 23 luglio del 2019

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellò il genero dopo un’accesa discussione, 72enne di Sapri condannato a 1 anno e 6 mesi

SalernoToday è in caricamento