Sapri, la stazione si trasforma nel set del film di "007"

Erano presenti, oltre alla troupe di Lotus Production, anche il famoso attore internazionale Daniel Craig, che vestirà i panni dell’agente segreto britannico per la quinta volta, l’attrice Lèa Seydoux e alcune Aston Martin

Continuano le riprese del 25esimo episodio della saga di James Bond a Sapri. Questa mattina la stazione ferroviaria della città della Spigolatrice si è trasformata in un vero e proprio set cinematografico dove erano presenti, oltre alla troupe di Lotus Production, anche il famoso attore internazionale Daniel Craig, che vestirà i panni dell’agente segreto britannico per la quinta volta, l’attrice Lèa Seydoux e alcune Aston Martin. Tanta curiosità tra i passanti alcuni dei quali si sono soffermati, seppur da lontana, a scattare delle fotografie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento