rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Sapri

Sapri diventa un set cinematografico: riflettori puntati su Pisacane

A darne la notizia è stato il portale Infocilento che spiega come il progetto di Nicola Pecora, dal titolo Ciao Amore, intende rivalutare uno dei più grandi ed importanti progatonisti del Risorgimento

Ancora una volta il Cilento torna protagonista del grande schermo. E' in cantiere, infatti, un lungometraggio dedicato alla vita di Carlo Pisacane fino allo sbarco a Sapri avvenuto il 28 giugno 1857. A darne la notizia è stato il portale Infocilento che spiega come il progetto di Nicola Pecora, dal titolo Ciao Amore, intende rivalutare uno dei più grandi ed importanti progatonisti del Risorgimento.

Carlo Pisacane

Pisacane, nel 1857 organizzò una spedizione che, nelle previsioni, avrebbe dovuto coinvolgere tutto il Mezzogiorno d'Italia. Dopo aver liberato più di 300 prigionieri dal carcere di Ponza per farli aggregare alla spedizione, il piroscafo sul quale erano imbarcati Pisacane e gli altri rivoluzionari, sbarcò a Sapri dove iniziarono le operazioni di guerriglia contro l'esercito borbonico. Dopo una battaglia persa a Padula, però, Pisacane ed i superstiti vennero definitivamente sconfitti a Sanza dove il condottiero morì. L'obiettivo del lavoro di Pecora, quindi, è quello di mettere in rilievo il personaggio di Pisacane per riportarlo al giusto posto nella storia italiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sapri diventa un set cinematografico: riflettori puntati su Pisacane

SalernoToday è in caricamento