Medico e infermiere aggrediti a Sarno: denunciato 24enne

Il giovane si è scagliato contro i due sanitari accusati di aver prestato soccorso troppo tardi al nonno deceduto

E’ stato denunciato il ragazzo di 24 anni di Sarno, P.M le sue iniziali, accusato di aver aggredito il personale sanitario del 118 il 31 maggio scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione

Quella sera il giovane prese di mira un medico e un infermiere che erano intervenuti presso l’abitazione del nonno, del quale, però, poterono costatare solo il decesso. Di qui la sua reazione contro i due uomini, accusati dal 24enne di essere arrivati in ritardo. Uno dei due sanitari, medicato presso il pronto soccorso dell’ospedale “Martiri di Villa Malta”, ha riportato lesioni guaribili in quattro giorni. Il giovane è accusato di interruzione di pubblico servizio, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento