rotate-mobile
Cronaca Sarno

Sarno, minaccia di uccidere la moglie con 30 coltellate: a processo

Ora per lui la procura di Nocera Inferiore ha avanzato richiesta di giudizio immediato. L'uomo è accusato di maltrattamenti e stalking, caratterizzati da evidente violenza, dopo la separazione del rapporto con l'allora compagna

«Ti devo uccidere con trenta coltellate»: così un 45enne sarnese minacciava la moglie con intimidazioni quotidiane. Ora per lui la procura di Nocera Inferiore ha avanzato richiesta di giudizio immediato. «Sei una capra, una ignorante, una schifosa», le diceva l'uomo, che poi l'avrebbe percossa con violenza e in più occasioni, seguendola persino sul posto di lavoro per umiliarla davanti ai colleghi. Alcuni episodi, stando a denunce raccolte dai carabinieri, si sarebbero consumati anche davanti ai figli della coppia. Un rapporto deteriorato tra i due, con il 45enne che è accusato anche di non aver provveduto a versare il denaro per il sostentamento della sua famiglia. L'agosto scorso, al culmine dell'ennesimo litigio, l'uomo colpì con una scopa la donna e costringendola a recarsi in ospedale. Fu l'episodio che spinse la vittima a denunciare lunghi periodi di violenza subiti alle forze dell'ordine. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, minaccia di uccidere la moglie con 30 coltellate: a processo

SalernoToday è in caricamento