Cronaca

Sarno, bimbo morto prematuramente: condanna bis per il ginecologo

Nelle vesti di ginecologo e primario del reparto di ginecologia dell'ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, avrebbe avuto responsabilità sul decesso del piccolo avvenuto nel 2010

Nuova condanna per un medico di Striano, A.B. , accusato del decesso di un bimbo di San Valentino Torio. Nelle vesti di ginecologo e primario del reparto di ginecologia dell'ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, avrebbe avuto responsabilità sul decesso del piccolo avvenuto nel 2010. Secondo le accuse, non avrebbe praticato un taglio cesareo su un feto già sofferente e che aveva difficoltà ad imboccare il canale uterino. Anche in Appello è arrivata ora la condanna

I fatti

Il medico era stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione. Giorni fa, la condanna bis anche in secondo grado. L'episodio risale al 13 ottobre 2010 Secondo la perizia del medico legale della procura, oltre che dai tracciati cardiotocografici riferibili ai momenti precedenti al parto, il decesso sarebbe stato attribuito ad una sofferenza determinata dall' insufficienza placentare legata a un processo di tipo ipossico-ischemico. Il medico, in sostanza, non sarebbe intervenuto nell'immediatezza con il cesareo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, bimbo morto prematuramente: condanna bis per il ginecologo

SalernoToday è in caricamento