Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rubava energia elettrica dal suo bar, 30enne di Sarno a giudizio per furto aggravato

I militari, insieme a tecnici Enel, avevano accertato l’apposizione di un magnete sopra il contatore elettrico

Risponderà di furto aggravato, in un processo, un 30enne dI Sarno, titolare di un bar e accusato di aver sottratto energia elettrica allo Stato. L'operazione risale a febbraio e fu condotta dai carabinieri del comando provinciale, ai confini con San Valentino Torio. 

Il blitz

I militari, insieme a tecnici Enel, avevano accertato l’apposizione di un magnete sopra il contatore elettrico: il danno stimato era pari a divese migliaia di euro, con il ragazzo a spiegare che quel furto fosse giustificato da alcune difficoltà economiche e di gestione dell'attività. Fu lui stesso, all'arrivo dei militari, ad indicare la posizione di un magnete con il quale era riuscito a registrare consumi nettamente inferiori alla norma sull'uso di energia elettrica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava energia elettrica dal suo bar, 30enne di Sarno a giudizio per furto aggravato

SalernoToday è in caricamento