A Sarno volano tappeti di asfalto dai tetti: la decisione del sindaco

Il primo cittadino ha emesso un'ordinanza e ha deciso di annullare gli eventi in programma e di chiudere il cimitero per motivi di sicurezza

Il maltempo di questi giorni provoca altri danni in provincia di Salerno. A Sarno sono volati tappeti di asfalto, letteralmente strappati dai tetti di alcune abitazioni. E' stata divelta anche cartellonistica stradale, sono stati sradicati alberi. I pezzi di asfalto hanno sfiorato alcune auto in sosta in Corso Vittorio Emanuele.

La decisione

Per fronteggiare le criticità ed evitare ulteriori danni causati dal maltempo, il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, ha emesso un'ordinanza di chiusura del cimitero cittadino e bloccato tutti gli eventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento