Oltre sessanta piante di marijuana in casa, giovane patteggia la pena

Il ragazzo, in accordo con i suoi avvocati, ha deciso di patteggiare la pena, con il giudice ad accogliere la richiesta dei legali difensori al termine dell'udienza preliminare

Foto d'archivio

Sette mesi e tre giorni di reclusione, con pena sospesa, decisa dal gup per un ragazzo di Sarno, di 29 anni, che il 17 luglio scorso fu trovato in possesso di 69 piantine di marijuana dall'altezza di un metro e mezzo circa. Il blitz dei carabinieri riguardò un terreno sito nella zona rurale di Sarno, di proprietà dell'imputato. Il ragazzo, in accordo con i suoi avvocati, ha deciso di patteggiare la pena, con il giudice ad accogliere la richiesta dei legali difensori al termine dell'udienza preliminare. 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento