menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz dei carabinieri del Nas a Sarno: chiuso il Centro di Salute Mentale

La struttura avrebbe presentato carenze di natura strutturale e mancanza di documenti legati all'autorizzazione sanitaria. Al vaglio dell'organo inquirente, vi è anche l'attuale destinazione d'uso

La Procura di Nocera Inferiore ha eseguito il sequestro, in giornata, del Centro di Salute Mentale di Sarno. La struttura è ubicata in via Sarno Palma. L'operazione è stata condotta a seguito di un'attività autonoma dei carabinieri del Nas di Salerno, agli ordini del comandante Zaccaria, dietro il coordinamento del pm Anna Chiara Fasano.

Lo stato

La struttura avrebbe presentato carenze di natura strutturale e mancanza di documenti legati all'autorizzazione sanitaria, come previsto dall’articolo 193 del Regio Decreto 27/7/1934, numero 1265. Il lavoro degli inquirenti è il risultato di una serie di controlli e verifiche interne alla struttura, che ha reso poi necessario il sequestro, anche per tutelare l'incolumità pubblica, del personale e degli stessi pazienti. Al vaglio dell'organo inquirente, vi è anche l'attuale destinazione d'uso. Poi le carenze della struttura stessa, con alcune strumentazioni non in regola. Il materiale raccolto dagli inquirenti, con il provvedimento richiesto dalla Procura, sarà ora al vaglio del gip, per la convalida

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordinanze e zone: Speranza ha firmato, la Campania da lunedì è rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento