Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Sarno, uccise il padre con una coltellata: autopsia conferma le cause della morte

Sullo sfondo l'inchiesta della Procura di Nocera sul decesso di un cittadino ucraino di 65 anni avvenuto a Samo lo scorso 27 aprile. 

Omicidio del 65enne ucraino a Sarno, l'autopsia conferma le cause della morte: la coltellata inferta dal figlio al padre. Sullo sfondo l'inchiesta della Procura di Nocera sul decesso di un cittadino ucraino di 65 anni avvenuto a Samo lo scorso 27 aprile. 

L'indagine

L'indagato ha 41 anni, ritenuto responsabile della morte del padre dopo accertamenti tecnico-scientifici, acquisizione di dichiarazioni di persone informate, analisi di registrazioni di impianti di video-sorveglianze ed intercettazioni ambientali. La vittima fu trovata esanime all'interno della sua abitazione proprio su segnalazione del figlio, che aveva riferito ai vicini di un incidente domestico. Dopo un litigio, invece, l'uomo aveva colpito il padre al petto con un coltello. Dopo qualche settimana fu arrestato, in ragione del pericolo di fuga captato dagli investigatori in ambientale, vista la volontà di cremare il padre nel suo paese d'origine. Dopo il deposito della consulenza medico legale, la Procura si prepara a mandare l'uomo a processo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, uccise il padre con una coltellata: autopsia conferma le cause della morte

SalernoToday è in caricamento