Sarno, pronta a partorire scopre che il feto è morto: indagati due medici

Sull'episodio indaga la procura di Nocera, dopo la denuncia presentata da una giovane coppia di San Giuseppe Vesuviano, per quanto accaduto tra il 7 e il 9 novembre scorso, all'ospedale di Sarno

Nel giro di due giorni scopre che il bimbo che porta in grembo e che avrebbe dovuto far nascere a breve, in realtà era morto. Ora indaga la procura di Nocera Inferiore, dopo la denuncia presentata da una giovane coppia di San Giuseppe Vesuviano, per quanto accaduto tra il 7 e il 9 novembre scorso, all'ospedale di Sarno. Due i medici indagati per omicidio colposo: un medico dell'ospedale ed il ginecologo di fiducia della coppia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

Il 7 novembre, la giovane madre di 23 anni era andata in ospedale, lamentando alcuni dolori e perdite verdastre. Dopo una prima visita, le fu diagnosticata un'infezione da curare con "ovuli interni". Le condizioni del bimbo sarebbero state, invece, regolari. Ma il giorno dopo, la madre non avvertì più il bimbo muoversi in grembo, decidendo di tornare nuovamente in ospedale, dopo aver contattato inutilmente al telefono il suo ginecologo. Una seconda ecografia riferì, purtroppo per la madre e il padre, che il feto era morto. Ma che il parto sarebbe dovuto avvenire regolarmente, senza cesareo. Quest'ultimo fu tuttavia effettuato dopo un lungo ricovero della madre. I genitori hanno sporto denuncia, seguiti dal loro avvocato di fiducia, chiedendo vengano accertate le responsabilità di quanto accaduto al piccolo. La madre avrebbe dovuto partorire da li a breve. L'autopsia svolta il 14 novembre scorso sul feto sarà depositata alla fine di febbraio, per chiarire le ragioni del decesso. La gravidanza della donna, fino al 7 novembre, non aveva presentato alcun problema. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento