Cronaca

Sarno, il figlio del boss Serino torna a casa per un "permesso premio"

Matteo, figlio di "O'Pope", è arrivato nell'abitazione della zia, in via Sodano, scortato dalle forze dell'ordine che lo controllano costantemente. Resterà in famiglia per due ore

L'arrivo a casa della zia

Curiosità, questa mattina, in via Sodano a Sarno per la presenza di carabinieri e polizia.

Il caso

Il figlio detenuto del boss Aniello Serino (detto O’Pope), Matteo, in carcere da ben 18 anni, è stato accompagnato a casa di una zia, sorvegliato da agenti della polizia penitenziaria, in permesso premio per stare con i parenti più stretti. Resterà lì per due ore. Poi ritornerà in carcere a scontare la sua pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, il figlio del boss Serino torna a casa per un "permesso premio"

SalernoToday è in caricamento