rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Sarno

Sarno, in casa con piante di marijuana lunghe oltre 2 metri: a processo

I due, insieme ad un terzo fratello (la cui posizione sarà giudicata separatamente), stavano coltivando nelle pertinenze della propria abitazione 37 piante di marijuana

Rispondono di detenzione in concorso ai fini di spaccio due fratelli di Sarno, di 27 e 30 anni, arrestati lo scorso 25 agosto dopo un blitz dei carabinieri della stazione locale. I due, insieme ad un terzo fratello (la cui posizione sarà giudicata separatamente), stavano coltivando nelle pertinenze della propria abitazione 37 piante di marijuana. Lo scopo era poi di utilizzarle sul mercato dello spaccio. Alcune delle piante arrivavano anche a 2 metri e mezzo di lunghezza, mentre altre risultavano già essiccate. Durante i controlli i carabinieri sequestrarono altri 171 grammi di marijuana, pari ad almeno 600 dosi con un principio attivo puro di 15 grammi. Nell'appartamento avevano anche materiale collegato all'attività, come bilancini di precisione e buste di plastica. Inoltre, furono posti sotto sequestro 6500 euro di banconote, ritenute provento di spaccio e dunque sequestrate. I due fratelli sono stati raggiunti da una richiesta di giudizio immediato da parte della Procura di Nocera Inferiore

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, in casa con piante di marijuana lunghe oltre 2 metri: a processo

SalernoToday è in caricamento