Cronaca

Sarno, rapinò anziana in casa poi la fuga: subito a processo con l'immediato

L'imputato è un 50enne di sarno, accusato di rapina impropria e lesioni

Riuscì a rapinare un'anziana, in casa, di notte, il 27 novembre scorso. Spingendo la vittima a terra, che si era svegliata a causa di alcuni rumori uditi nella camera accanto. Ora finisce a processo. L'imputato è un 50enne di sarno, accusato di rapina impropria e lesioni.

L'episodio

Il ladro riuscì ad entrare all'interno dell'appartamento rompendo il vetro della porta d'ingresso dell'abitazione. La proprietaria di casa, che viveva da sola, fu svegliata da alcuni rumori provenienti da un’altra stanza. Pochi passi e si ritrovò l'uomo davanti, che la spintonò a terra, ferendola leggermente ad una mano. Per poi fuggire, riuscendo a portare via un'effige, un telefonino ed una televisione. Sul posto giunsero i vicini di casa i carabinieri e i parenti della donna, che fu trasferita in ospedale per accertamenti. Dopo le cure, la vittima fornì indicazioni ai militari per identificare il ladro. Il giorno dopo fu arrestato. Ora il processo, con la formula del rito immediato.  .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, rapinò anziana in casa poi la fuga: subito a processo con l'immediato

SalernoToday è in caricamento