menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina ed estorsione: arrestato il cugino del boss Graziano

A finire dietro le sbarre del carcere di Salerno Massimo Graziano, fratello di Valentino e Mario Graziano, entrambi uccisi in un agguato di camorra alla fine degli anni Ottanta

Un 43enne di Sarno, Massimo Graziano, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Salerno a seguito di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d'Appello di Napoli . Si tratta del fratello di Valentino e Mario Graziano, entrambi uccisi in un agguato di camorra alla fine degli anni Ottanta, nonché cugino di Felice Graziano, capo dell’omonimo clan egemone nella provincia di Salerno.  L’uomo, già sorvegliato speciale per via di alcuni reati, tra cui l’associazione per delinquere di stampo mafioso, è finito nuovamente nel mirino della Questura con le accuse di rapina, estorsione, porto e detenzione abusiva di armi.

Tutti reati commessi nel comune di Sarno dal 2000 al 2004. Ora dovrà espiare una pensa di 11 mesi e 28 giorni di reclusione all’interno della casa circondariale di Fuorni.   
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento