Sarno, scarica rifiuti su di un terreno e viene schiaffeggiato da un contadino

E’ accaduto questa mattina, intorno alle 7, nella frazione di Episcopio

Foto d'archivio

Viene sorpreso a scaricare dei sacchi neri in prossimità di una vasca di contenimento delle acque reflue, nella frazione di Episcopio a Sarno. A notarlo un contandino, che poi lo prende anche a schiaffi. E’ accaduto questa mattina, intorno alle 7. Un uomo a bordo di un’Ape car era giunto vicino ad una vasche di messa in sicurezza del post frana. Credendo di non essere visto, è uscito dall'abitacolo per scaricare abusivamente sacchi di rifiuti. Ne aveva messi due all’angolo della strada, quando un contadino che lavorava in un terreno vicino, lo ha notato. Prima lo ha insultato e, poi, lo ha preso a schiaffi fino a costringerlo a rimettere i rifiuti a bordo e portarli via. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento