Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Sarno, nuove scritte sui muri cittadini: insulti ad un magistrato della Procura di Nocera

Messaggi anche all'indirizzo di polizia e Stato, la polizia sta indagando sull'episodio attraverso la visione di immagini di videosorveglianza e l'analisi di alcuni profili social. Solo un mese fa, fu denunciata una donna per episodi simili

Di nuovo scritte sui muri di Sarno: questa volta nel mirino ci finisce un magistrato del tribunale di Nocera Inferiore. Sul caso indaga la polizia del commissariato di stato locale. Le scritte sono comparse sui muri del teatro De Lise in piazza Cinque Maggio e su quelli di un'area parcheggio dei mezzi comunali. Oltre agli insulti al magistrato (Giuseppe Cacciapuoti, ndr), anche riferimenti allo Stato e ai poliziotti. Gli inquirenti stanno visionando alcuni profili del social network Facebook, oltre a visionare immagini di videosorveglianza della zona. Alcune delle scritte sembrerebbero essere molto simili, per calligrafia, a quelle comparse in altre zone della città diversi mesi fa. Su alcuni profili, stando a fonti ufficiali, sarebbero comparsi gli stessi messaggi: da "Stato infame" a "Acab", acronimo che sta per "All cops are bastards", "Tutti i poliziotti sono bastardi"

Solo un mese fa, la polizia aveva denunciato a piede libero una donna, ritenuta autrice di molte delle scritte comparse sui muri a Sarno. A incastrare una 43enne, residente nello stesso comune, le telecamere di videosorveglianza, comparate con alcune piattaforme social in rete. La polizia aveva poi provveduto anche ad una perquisizione in casa della donna, ponendo sotto sequestro un giubbino identico a quello catturato dai video. Tra le scritte segnalate dai cittadini, anche messaggi inneggianti allo Stato Islamico, meglio conosciuto come Isis. Ora nuovi messaggi, questa volta nei riguardi di un magistrato della procura di Nocera Inferiore 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, nuove scritte sui muri cittadini: insulti ad un magistrato della Procura di Nocera

SalernoToday è in caricamento