rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Sarno

Minacce di morte alla ex sul posto di lavoro, giovane condannato

L'imputato è stato giudicato con il rito abbreviato

Un anno e quattro mesi è la condanna per un giovane di Sarno, accusato di stalking nei confronti della 20enne fidanzata. Circa un anno fa, attraverso i suoi comportamenti, aveva costretto la vittima a lasciare casa e trovare dimora in una località protetta. L'imputato, già condannato per fatti simili, non si era rassegnato alla fine della storia.

Le accuse

La procura di Nocera lo accusava di atti persecutori, tra telefonate, appostamenti, la consegna di una "rosa di colore nero" sul posto di lavoro della ragazza, quindi di minacce di morte, ad evocare epiloghi legati persino a fatti di cronaca finiti sulle cronache nazionali. L'imputato è stato condannato dopo il giudizio abbreviato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte alla ex sul posto di lavoro, giovane condannato

SalernoToday è in caricamento