Sarno, paga acconto per comprare un'auto ma era una truffa

Finisce a processo per truffa un giovane di 25 anni, residente in Puglia

Truffa un cliente, riuscendo a farsi consegnare l'acconto sulla vendita di un'auto che non esisteva. Finisce a processo per truffa un giovane di 25 anni, residente in Puglia. Avrebbe truffato un 40enne sulla vendita fittizia di un'auto, attraverso internet. Era il 16 gennaio 2017. In pratica, l'imputato avrebbe pubblicato una serie di foto di una Toyota Yaris del 2015, in vendita per 2000 euro. Poi aveva fornito un indirizzo e-mail ed un numero di telefono. All'offerta rispose la vittima, che saldò 400 euro attraverso una postepay, per aggiudicarsi l'auto. Che non arrivò mai. La denuncia sporta ai carabinieri di Sarno portò all'apertura di un procedimento, finito ora con una citazione a giudizio per il giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento