rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Sarno

Finto incidente, raggirata anziana: napoletano condannato dal tribunale

Dopo una ordinanza cautelare emessa a suo carico, l’imputato finì a processo. Al termine del giudizio, è stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione con novecento euro di multa

È stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per truffa un napoletano, responsabile del raggiro consumato a danni di un’anziana a cui sottrasse 500 euro in contanti e un vasto assortimento di preziosi di famiglia: una parure di brillanti ed oro bianco del valore di oltre 10mila euro, un orologio d’oro maschile, tre paia di orecchini d’oro, due anelli e tre catenine.

La storia

L’anziana aveva ricevuto la visita dell'uomo, che si era presentato come “avvocato”, spiegando che il figlio della pensionata aveva causato un sinistro stradale e che pertanto rischiava l’arresto e il ritiro della patente. Da qui la richiesta di onorario, per evitare altri problemi. Oltre al denaro, ritenuto insufficiente, la donna consegnò anche i gioielli di famiglia. Il finto avvocato - presi i soldi e gli oggetti preziosi - si dileguò facendo perdere le tracce. Solo allora l’anziana s’accorse di essere stata truffata. Ricevuta la denuncia, i carabinieri si misero sulle sue tracce. Dopo una ordinanza cautelare emessa a suo carico, l’imputato finì a processo. Al termine del giudizio, è stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione con novecento euro di multa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto incidente, raggirata anziana: napoletano condannato dal tribunale

SalernoToday è in caricamento