Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca San Valentino Torio

Altera dati familiari per avere reddito di cittadinanza: 43enne nei guai

Una donna di 43 anni, allo stato irreperibile e originaria di San Valentino torio, è finita nei controlli dell’Agenzia delle Entrate, che ha accertato a suo carico la commissione dell’illecito. I fatti vanno da gennaio 2019 allo stesso mese del 2020. Per lei ci sarà il vaglio del gip

Rischia il processo per aver intascato indebitamente un quantitativo di denaro sotto forma di reddito di cittadinanza, compiendo così una truffa a danno dello Stato, presentando requisiti falsi e ottenendo 6.400 euro circa. Una donna di 43 anni, allo stato irreperibile e originaria di San Valentino torio, è finita nei controlli dell’Agenzia delle Entrate, che ha accertato a suo carico la commissione dell’illecito. I fatti vanno da gennaio 2019 allo stesso mese del 2020. Per lei ci sarà il vaglio del gip

Le accuse

La donna aveva dichiarato una situazione familiare economica del tutto incongrua rispetto alla realtà, senza comunicare informazioni ulteriori e inducendo così in errore gli organi competenti dell’Inps. L’Ente previdenziale erogò i contributi previsti per legge, poi ci fu la successiva fase di controllo eseguita dalla Guardia di Finanza di Scafati. La verifica fece emergere il falso. La donna, dopo le verifiche svolte dovrà comparire davanti al giudice dell’udienza preliminare con la richiesta di rinvio a giudizio presentata dal pubblico ministero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altera dati familiari per avere reddito di cittadinanza: 43enne nei guai

SalernoToday è in caricamento