menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sarno, non può avvicinarsi alla ex ma va a chiederle il cibo per il cane: condannato

Gli sono costati cari quei 40 euro, che aveva chiesto alla ex, recandosi presso casa sua, per comprare il cibo per il cane. Un uomo di Sarno è stato condannato con decreto penale di condanna per violazione dei provvedimenti dell'autorità

Gli sono costati cari quei 40 euro, che aveva chiesto alla ex, recandosi presso casa sua, per comprare il cibo per il cane. Un uomo di Sarno è stato infatti condannato con decreto penale di condanna per violazione dei provvedimenti dell'autorità. Dovrà pagare diverse migliaia di euro, altrimenti dovrà farsi processare o chiedere un rito alternativo

I fatti

Qualche mese fa, l'uomo si era presentato presso casa della ex, violando un provvedimento del giudice in ragione di una precedente indagine, che lo portò in carcere con l'accusa di maltrattamenti. Una volta uscito, il tribunale mantenne in vigore la misura del divieto di avvicinamento, che però ad aprile l'imputato non rispettò, recandosi nei pressi di casa della donna. Il motivo era legato alla richiesta di soldi per comprare il cibo per il proprio cane. La polizia di Stato aveva poi fatto il resto, identificando l'uomo e denunciandolo a piede libero, dando il via all'iter processuale che si è ora concluso con un decreto penale di condanna a firma della Procura di Nocera Inferiore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento