rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Caduta frammenti satellite Rosat su Italia: probabilità 1%

I frammenti del satellite tedesco, una trentina secondo gli esperti, dovrebbero raggiungere il suolo terrestre tra sabato e lunedì: l'Italia ha l'1% di probabilità di essere colpita da frammenti

La probabilità che l'Italia possa essere colpita dai frammenti del satellite Rosat nel periodo compreso tra sabato 22 e lunedì 24 ottobre è stimata intorno all'1%. Lo ha reso noto la protezione civile sulla base degli aggiornamenti forniti dalla Nasa del Bel Paese, l'Agenzia Spaziale Italiana. Secondo i dati disponibili i frammenti di Rosat, satellite tedesco, dovrebbero cadere sulla Terra, in seguito al suo rientro nell'atmosfera, tra le 15 di sabato 22 ottobre e le 6 di lunedì 24 ottobre.

La probabilità che uno dei frammenti di Rosat colpisca il territorio italiano sono appunto dell'1%. Rosat è stato lanciato da Cape Canaveral (capo Kennedy) il 1 giugno del 1990 su un'orbita a 575 chilometri di altezza ed è inattivo dal 12 febbraio del 1999. Ha una massa di oltre 2400 chilogrammi (2426 per la precisione) ed è fatto di materiali resistenti al calore.

Proprio per questo, al contatto con l'atmosfera terrestre, Rosat non si disintegrerà completamente: il 70% della sua struttura, diviso in una trentina di frammenti, secondo le stime degli esperti, dovrebbe oltrepassare l'atmosfera e colpire la Terra. L'Agenzia spaziale tedesca informerà costantemente il MIC-Monitoring Information Centre, il Centro del Meccanismo Comunitario di Protezione civile attivo 24 ore su 24 che, a sua volta, fornirà ai Paesi europei comunicazioni e aggiornamenti ufficiali e tempestivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta frammenti satellite Rosat su Italia: probabilità 1%

SalernoToday è in caricamento