Baronissi: inaugurata "Saturno", opera dell’artista mongolo Yuchen Wang

Affascinanti, i fasci di luce che salgono verso il cielo scomparendo nel buio per poi tornare a illuminare la città

L'opera

E' stata inaugurata ieri a Baronissi, la scultura “Saturno” ispirata ad un’opera di light art dell’artista mongolo Yuchen Wang dell’Accademia di Belle arti di Brera. Affascinanti, i fasci di luce che salgono verso il cielo, scomparendo nel buio per poi tornare a illuminare la città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tanti, hanno assistito all'accensione dell'opera per Baronissi, vocata all’arte contemporanea grazie alla presenza prestigiosa del Frac, secondo museo di arte contemporanea della Campania. "La scultura – alta 26 metri – è una nuova icona della città", ha detto il sindaco Gianfranco Valiante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento