rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Umberto I, diagnosi errata per un bimbo: chiesti oltre 4 milioni all'Asl

I medici dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sono stati denunciati dai genitori del piccolo paziente, come riporta il quotidiano La Città

Gli avrebbero diagnosticato, in ospedale, una encefalopatia infiammatoria, sintomo di una tetraparesi spastica. Per questo i medici dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore sono stati denunciati dai genitori del piccolo paziente. Come riporta il quotidiano La Città, è stato chiesto un risarcimento danni di oltre 4 milioni di euro all’Asl.

Il piccolo fu portato per ben tre volte al pronto soccorso: le prime due volte il suo malessere era stato scambiato per una febbre, poi la terza volta, dopo una tac, finalmente fu trasferito al Santobono di Napoli dove fu riscontrata la vera malattia. Per le presunte negligenze mediche dei pediatri, intanto, l'Asl è corsa ai ripari nominando un perito di parte: la decisione è stata deliberata dal manager Antonio Squillante. Se la perizia dei consulenti Asl non riuscisse a dimostrare nulla, però, l’azienda di via Nizza potrebbe ritrovarsi a dover pagare un conto molto salato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto I, diagnosi errata per un bimbo: chiesti oltre 4 milioni all'Asl

SalernoToday è in caricamento