rotate-mobile
Cronaca Zona Porto / Via Molo Manfredi

Sbarco di notte a Salerno, commozione al Molo per la neonata nigeriana

Diventando la mascotte del primo sbarco in notturna a Salerno, la bimba è stata accolta insieme alla sua famiglia in una struttura del salernitano

Tra le centinaie di migranti sbarcati nella notte appena trascorsa a Salerno, c'era anche lei, splendida bimba nigeriana nata il 29 luglio. Commozione e tenerezza per i volontari addetti all'accoglienza sul Molo Manfredi. Non piangeva, la piccolina, venuta alla luce in mare, quasi per miracolo.

Con lei, la mamma e il papà, due giovani reduci dalla lunga traversata in mare. Immediatamente, la neonata è stata sottoposta alla visita pediatrica e, per fortuna, risulta in buone condizioni di salute. Diventando la mascotte del primo sbarco in notturna a Salerno, la bimba è stata accolta insieme alla sua famiglia in una struttura del salernitano. Di loro si sta prendendo cura la squadra comunale delle Politiche Sociali capitanata dal direttore Rosario Caliulo e dall'assessore Nino Savastano (vedi foto in basso ndr). Nel clima di stanchezza e preoccupazione che aleggiava al Porto, la presenza della piccola, incarnando la forza della vita, ha strappato un sorriso a tutti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di notte a Salerno, commozione al Molo per la neonata nigeriana

SalernoToday è in caricamento