Giovane aggredito e picchiato da due sconosciuti in un bar a Scafati

Sul caso indagano i carabinieri di Scafati e quelli del reparto territoriale di Nocera Inferiore

Ragazzo di Caserta aggredito e picchiato in un bar di Scafati. La prognosi per lui è di trenta giorni. Sul caso indagano i carabinieri di Scafati e quelli del reparto territoriale di Nocera Inferiore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il raid

La vittima ha 20 anni, ma agli inquirenti avrebbe riferito di non conoscere i suoi aggressori. L'episodio è avvenuto dopo l'ora di pranzo, lunedì scorso, in un bar in via Santa Maria la Carità. Il ragazzo si trovava a Scafati per ragioni lavorative, quando poco prima di rientrare in auto, uscendo dal bar, sarebbe stato avvicinato da due persone, che lo avrebbero prima provocato e poi deriso. Il giovane di Caserta avrebbe reagito, rispondendo ad entrambi di lasciarlo in pace. Poi la discussione, sono volate parole grosse, fino alle minacce e alle botte. Dopo aver steso il giovane, i due aggressori sarebbero fuggiti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza, mentre il ragazzo veniva soccorso da alcuni clienti del bar, che hanno provato anche a interrompere quel pestaggio. Per il ventenne, curato in ospedale, una prognosi di trenta giorni. I carabinieri intanto stanno indagando per risalire all'identità dei due aggressori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento