Scafati, minaccia dipendente comunale per una casa: denunciata una 30enne

La donna, già nota agli uffici, dopo le minacce sarebbe passata ai fatti, sfasciando un computer e una scrivania, per poi tentare di aggredire un funzionario del comune e una collaboratrice

Voleva i soldi e una casa, al punto da minacciare gli assistenti sociali, in via Diaz, pretendendo che i dipendenti assecondassero le sue richieste. E' accaduto giorni fa, a Scafati. Protagonista una donna di 30 anni

L'aggressione

La donna, già nota agli uffici, dopo le minacce sarebbe passata ai fatti, sfasciando un computer e una scrivania, per poi tentare di aggredire un funzionario del comune e una collaboratrice. Solo l'intervento degli altri colleghi ha evitato il peggio. Sul posto sono giunti poi i carabinieri della tenenza in via Oberdan, che hanno identificato la 30enne che è stata poi affidata alle cure del 118. La stessa avrebbe però rifiutato il ricovero in una struttura sanitaria per persone affette da problemi psichici. La donna era stata già denunciata in passato, sempre per comportamenti aggressivi e violenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento