menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scafati, camorra e politica: rinviata l'udienza per l'ex sindaco Aliberti

L’udienza è stata rinviata per l’astensione degli avvocati. L’ex sindaco, ai domiciliari a Roccaracaso, è apparso molto provato e commosso, chiedendo attraverso il suo legale, tempi veloci per il processo

E’ stata rinviata al prossimo 4 luglio l’udienza che aprirà il dibattimento del processo "Sarastra", il cui impianto accusatorio è concentrato su un presunto scambio elettorale tra la politica e la camorra. Tra gli imputati l’ex sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, la moglie Monica Paolino, consigliere regionale, il fratello del sindaco, Nello Maurizio Aliberti, l’ex staffista del Comune di Scafati, Giovanni Cozzolino, Roberto Barchiesi, Andrea Ridosso e Ciro Petrucci. Nel collegio difensivo gli avvocati Gregorio Sorrento e Giuseppe Pepe. L’udienza è stata rinviata per l’astensione degli avvocati. L’ex sindaco, ai domiciliari a Roccaracaso, è apparso molto provato e commosso, chiedendo attraverso il suo legale, tempi veloci per il processo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento