rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Scafati

Cocaina nascosta nella scatola del caffè, pusher finisce ai domiciliari

Secondo le accuse, l'indagato avrebbe gestito e confezionato droga pronta per essere venduta ai consumatori della zona.

È scattata lo scorso weekend un'operazione antidroga, a San Pietro a Scafati, eseguita dagli uomini della Guardia di Finanza di Scafati, con un gruppo di militari a fare irruzione presso l’abitazione di un giovane scafatese, titolare dell’appartamento, per gli investigatori sarebbe stato il riferimento di un folto gruppo di acquirenti di sostanze stupefacenti. 

Le indagini

Dopo aver eseguito una perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati 98 grammi di cocaina, nascosti in parte in una scatola di caffè, mentre altri tre involucri già pronti alla vendita e strumenti per la pesatura ed il confezionamento. Il tribunale di Nocera Inferiore, dopo direttissima, ha applicato all'indagato gli arresti domiciliari. Secondo le accuse, l'indagato avrebbe gestito e confezionato droga pronta per essere venduta ai consumatori della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta nella scatola del caffè, pusher finisce ai domiciliari

SalernoToday è in caricamento