menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scafati, nascondeva droga nel reggiseno: condannato il compagno

L'episodio risale all'ottobre scorso, con una perquisizione dei carabinieri che interessò l'abitazione dove viveva la coppia. Con i controlli, furono trovati 30 grammi di cocaina, nascosti nel reggiseno della donna. Lei sarà giudicata a parte

Rispondevano di custodia ai fini di spaccio in concorso, ma se lei sarà giudicata a parte, per l'uomo è giunta invece la condanna. Il gup Giovanna Pacifico ha infatti disposto una pena di 2 anni e 8 mesi F.M. , destinatario insieme alla convivente lo scorso ottobre di una perquisizione da parte dei carabinieri. Le informazioni raccolte dagli inquirenti erano giuste, infatti i militari trovarono trenta grammi di cocaina nascosti nel reggiseno della ragazza. Questo, dopo una perquisizione personale fatta da personale femminile. La droga era a sua volta chiusa in un involucro di cellophane, con quattro confenzioni a chiusura termosaldata dal peso di circa trenta grammi. Nella camera da letto invece furono rinvenuti duemila euro in contanti. I soldi erano custoditi in un borsello, con tagli da cinquanta, venti, dieci e cinque euro. Pezzi da cinquecento, invece, erano in un ripostiglio della stessa stanza. In un altro locale dell'abitazione invece, fu sequestrato materiale per il confenzionamento della sostanza stupefacente, come un bilancino elettronico di precisione. Se per la ragazza la procura ipotizzò un ruolo di "esecutrice materiale", per l'uomo vi era in concreto l'ipotesi che fosse impegnato a gestire una piazza di spaccio. Stando alla richiesta di riti alternativi, la posizione della ragazza sarà valutata in un procedimento separato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento