rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Scafati

Scafati, rapine, furti e aggressione: nuova condanna per un pregiudicato

S.S. si è visto respingere un ricorso in Cassazione per una vecchia indagine per lesioni. L'uomo aveva chiesto un nuovo processo riguardo la sua condizioni psico mentale, ma i giudici hanno respinto l'istanza confermando la precedente condanna

"Non compete alla Cassazione stabilire valutazioni sul vizio parziale di mente ritenute equivalenti, nelle sentenze precedenti, rispetto alle circostanze aggravanti". Così la Suprema Corte su una condanna per lesioni, del 2014, nei riguardi di S.S. , scafatese

La storia

L'uomo, con precedenti per rapine, come quella ad una farmacia con una maschera bianca e armato di coltello, si è visto confermare una condanna per un ennesimo reato con l'accusa di lesioni, che ha respinto il suo ricorso, presentato dai legali di fiducia. Tra i suoi precedenti, l'uomo era stato processato anche per aver rubato il borsello ad un medico, che lo stava visitando in casa, mentre era sottoposto agli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, rapine, furti e aggressione: nuova condanna per un pregiudicato

SalernoToday è in caricamento