Scafati, sottrae 900 euro da una carta di credito per il gioco: finisce a giudizio

La donna sarebbe riuscita ad effettuare due ricariche, da 500 e 400 euro, il 23 marzo 2018, su di un conto gioco di un'altra persona, del tutto inconsapevole

Risponde di accesso abusico al sistema informatico e truffa una donna di Scafati, di 52 anni, a processo per aver carpito i codici segreti di una carta di credito, appartenente ad un uoom di Biella

La truffa

La donna sarebbe riuscita ad effettuare due ricariche, da 500 e 400 euro, il 23 marzo 2018, su di un conto gioco di un'altra persona, del tutto inconsapevole, cui erastato intestato il portale per l'accesso ai giochi a pagamento da fare sul web. Il conto era registrato presso una banca di Scafati. Ad indagare fu la polizia postale di Salerno, partita con le indagini dopo le comunicazioni effettuate dai colleghi del Nord Italia, dove fu sporta la denuncia dopo quel doppio ammanco di soldi. La donna è finita a giudizio a seguito di un decreto di citazione diretta a firma della procura di Nocera Inferiore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento