Scafati, donna pugnala il marito al volto con le forbici

L'aggressione si è verificata al termine di un litigio furibondo scoppiato, sembra, per motivi di gelosia. Indagano le forze dell'ordine

Momenti di tensione, ieri sera, a Scafati, dove una lite familiare furibonda, scoppiata sembra per motivi di gelosia, stava per sfociare in tragedia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Una donna, intorno alle 21.30, ha impugnato un paio di forbici ed ha colpito il marito senza esitazione nel corso di un litigio. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, che l’ha trasportato all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore, dove i medici gli hanno riscontrato diverse ferite al volto. Ma, fortunatamente, non è in pericolo di vita. Su quanto accaduto indagano le forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento