Scafati, scommette con i soldi di un'altra persona: a processo per truffa informatica

La vittima aveva un conto intestato nella città di Verona. L'imputata sarebbe riuscita ad appropriarsi di quel denaro per poi giocare più volte.

Finisce a processo per truffa e accesso abusivo al sistema informatico una donna di 60 anni, di Scafati, R.N. , accusata di essersi introdotta in un conto corrente telematico, adoperando accessi e credito, per poi giocare e scommettere su di un portale dedicato. I fatti risalgono al luglio del 2013

L'indagine

La vittima aveva un conto intestato nella città di Verona. L'imputata sarebbe riuscita ad appropriarsi di quel denaro per poi giocare più volte. L'indagine partì dopo la denuncia della titolare della postepay, con il lavoro investigativo condotto poi dalla polizia postale di Verona. La vittima, del tutto ignara dei movimenti sulla sua carta, dopo aver riscontrato gli ammanchi, aveva lanciato una segnalazione alle forze dell'ordine. In un modo che ora andrà approfondito al processo, la donna sarebbe riuscita a ricaricare il conto legato alle scommesse con versamenti che andavano da 180, 200 e 15 euro, con altre giocate da trenta e cinquanta, tutto sui singoli conti dei broker delle società telematiche. L'indagine riuscì, tuttavia, a ricostruire i movimenti informatici della donna, per poi risalire alla sua identità. Per lei il processo partirà il prossimo 13 novembre dinanzi al giudice monocratico di Nocera Inferiore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

Torna su
SalernoToday è in caricamento