rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Scafati

Scafati, giovane trovato con droga in casa: blitz dei carabinieri

E' stato arrestato, poi liberato giorni fa dopo la direttissima, un 22enne di Scafati, fratello di uno degli indagati coinvolti nell'ultimo blitz Antimafia a Scafati

In casa aveva 41 grammi di hashish, residui di cocaina e 2600 euro in contanti, più materiale per il confezionamento. Oltre a delle telecamere installate. E' stato arrestato, poi liberato giorni fa dopo la direttissima, un 22enne di Scafati, fratello di uno degli indagati coinvolti nell'ultimo blitz Antimafia a Scafati

Il blitz

Il giudice ha accolto la tesi difensiva sull’esiguità degli stupefacenti ritrovati e anche sul fatto che un anno fa, il giovane era stato condannato in abbreviato a otto mesi di reclusione per i 38 grammi di cocaina trovati a casa. Nelle ipotesi il ragazzo era coinvolto in un'attività di spaccio in corso Trieste a Scafati. Il fratello dell'indagato è ritenuto interno invece al clan di Buonocore-Matrone. Assieme al fratello sono indagati per avere detenuto, a disposizione di Giuseppe Buonocore, promotore del clan omonimo, e del clan un fucile di marca, modello e calibro imprecisato, nel 2019. Solo il 22enne è sott’inchiesta per aver posseduto illecitamente un numero imprecisato di pistole a salve modificate e rese funzionanti a disposizione del clan. Pistole che avrebbe acquistato a 700 euro e rivendute fino a 1.200 euro. Reati che si ritiene aggravati per agevolare le finalità della cosca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, giovane trovato con droga in casa: blitz dei carabinieri

SalernoToday è in caricamento