Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Summit del Comitato per l'ordine e la sicurezza: ecco i nuovi provvedimenti

La riunione, presieduta dal Prefetto Salvatore Malfi, si è svolta presso il Comune di Scafati alla presenza dei verifici della magistratura e delle forze dell'ordine

Si è svolto questa mattina, presso la Casa Comune di Scafati, una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. L’incontro, presieduto dal Prefetto Malfi, ha visto la partecipazione dell’Avvocato Generale presso la Corte d’Appello, del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno - Direzione Distrettuale Antimafia ed Antiterrosismo e dei Procuratori della Repubblica di Nocera Inferiore e Vallo della Lucania, della Commissione Straordinaria della città di Scafati, dei rappresentanti della Provincia e del Comune di Salerno, dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia, ma anche del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco e del Comandante della Capitaneria di Porto.

“La riunione – dichiarano dalla Prefettura - ha rappresentato un momento di verifica dell’attuale stato dell’ordine e della sicurezza pubblica nella provincia, anche in relazione alle maggiori, generali esigenze di sicurezza connesse alla stagione estiva ed alle più specifiche iniziative che richiede la città di Scafati”. Il piano degli interventi e le conclusioni emerse in sede di Comitato, con il contributo di tutti i partecipanti, sono stati unanimemente condivisi.

LE DECISIONI

I servizi di ordine e sicurezza pubblica sul territorio provinciale, già finora intensificati, anche in relazione al rischio terrorismo, saranno ulteriormente rafforzati, con particolare riferimento alla prevenzione ed al contrasto dei reati predatori e dei fenomeni relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti ed all’abusivismo commerciale. Incisivi e mirati interventi si inseriranno, per la città di Salerno, nell’iniziativa a carattere interforze denominata “Operazione Periferie Sicure”, con controlli estesi alle aree periferiche ed a quelle della c.d. “movida”.

In attuazione della sicurezza integrata ed in osservanza di recenti indicazioni del Ministero dell’Interno, saranno rafforzate durante le numerose manifestazioni pubbliche programmate per la corrente stagione estiva, le misure di safety e di security pianificate dagli organizzatori ed attuate con la collaborazione delle Forze di Polizia, statali e locali. Sarà assicurata, altresì, una coordinata ed intensificata attività di vigilanza da parte delle Forze di Polizia, in sinergia con le Polizie Municipali interessate, per quanto concerne la viabilità ed il soccorso stradale, nonché, in funzione preventiva e di contrasto, in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Proseguiranno le potenziate attività di monitoraggio e di soccorso a mare lungo tutto il litorale costiero da parte della Capitaneria di Porto, in coordinamento con le Forze di Polizia, nonché le attività di vigilanza negli scali portuali, oltre ai costanti controlli nelle stazioni ferroviarie. nell’ambito del definito, generale piano di rafforzamento delle misure di prevenzione e controllo, particolare attenzione sarà riservata al territorio di Scafati, dove proseguirà il coordinamento e la sinergia interistituzionale volta a migliorare e razionalizzare gli specifici interventi di contrasto alla criminalità e di sostegno all’azione intrapresa per il pieno e duraturo ripristino della legalità nell’interesse della cittadinanza.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summit del Comitato per l'ordine e la sicurezza: ecco i nuovi provvedimenti
SalernoToday è in caricamento