Salma ricoperta dalle formiche all’obitorio di Scafati, Polichetti chiede l’intervento del ministro

Il sindacalista ed esponente dell'Udc annuncia: "“Ho chiesto ai parlamentari Udc di presentare un’interrogazione al ministro Grillo”

Mario Polichetti

"Ho chiesto alla componente parlamentare dell'Unione di Centro di presentare un'interrogazione parlamentare al ministro della Salute, Giulia Grillo, per fare chiarezza sul ritrovamento della salma all’obitorio dell’ospedale di Scafati ricoperta di formiche. In un Campania già martoriata dai problemi per quanto riguarda la sanità, infatti, è inconcepibile accettare anche questo". Lo annuncia Mario Polichetti, responsabile nazionale dell'Udc per il comparto sanità, interviene sul caso avvenuto presso l'ospedale "Mauro Scarlato" il 14 agosto scorso.

La polemica

Per Polichetti "su Scafati da anni c'è solo una certezza: per anni varie forze politiche hanno promesso il Pronto Soccorso, mai riaperto e su cui si sono costruite le campagne elettorali più svariate. Va bene ogni piano di ridimensionamento, ma non si può concepire che un cadavere diventi ostaggio delle formiche". Secondo l'sponente dunque il caso Scafati va risolto in Parlamento: "La crisi di governo non è una giustificazione per questi episodi che vanno chiariti non solo in sedi giudiziarie, ma politiche. Le recenti nomine di commissari e direttori generali delle Aziende sanitarie in Campania impongono serietà e rispetto per i malati" conclude Polichetti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento