Cronaca

Scafati, incidente mortale dopo scontro tra auto: assolto indagato 32enne

Il processo si è concluso dinanzi al giudice del tribunale monocratico, che ha accertato alcuna responsabilità a carico dell'imputato, che guidava una Fiat Punto

E' stato assolto perchè il fatto non sussiste un 32enne di Castellammare di Stabia, imputato per la morte di un 37enne. , con l'accusa di omicidio colposo dopo un incidente stradale avvenuto a Scafati il 30 maggio 2014. 

La storia

Il processo si è concluso dinanzi al giudice del tribunale monocratico, che ha accertato alcuna responsabilità a carico dell'imputato, che guidava una Fiat Punto. Inizialmente, l'uomo era stato accucsato di violazione dei limiti di velocità, accertata a cinquanta chilometri orari, dalle ricostruzioni svolte. L'impatto avvenne in prossimità dell'incroci di via Annunziata, percorsa dalla Punto. Il sinistro provocò il decesso dell'altra persona, di 37 anni. Stando alla dinamica rimessa insieme dal pm, il guidatore della Punto, incensurato, non si accorse della Citroen C3, proviente dal senso opposto di marcia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, incidente mortale dopo scontro tra auto: assolto indagato 32enne

SalernoToday è in caricamento